top of page
  • Immagine del redattoreGeom. Paolo Carbon

Ristrutturare e fine computo

Aggiornamento: 8 lug 2023

Ristrutturare e fine computo ...


quando i lavori sono grossi e devono essere divisi in parti anche il computo si divide, ma la somma è quella che conta

Il computo metrico è ormai definito.


Dopo aver scomposto il progetto in oltre 210 voci di computo tra listino DEI e regionale,

voci raggruppate in oltre 20 capitoli,

e raggiunto l'importo di € 1.300.000,00;


i particolari costruttivi per il computo


si può ritenere completo il computo di una ristrutturazione di 500 mq oltre cortile di un edificio residenziale di inizi 1900 disposto su più livelli.


Tutta questa attività, svolta a "braccetto" con il progettista architettonico,

arricchita dai nostri schemi e brogliacci esecutivi (riportati come esempio nelle foto),

correlata dagli approfondimenti tecnici dei fornitori dei materiali scelti,

permetterà di definire:


promemoria per ricavare le misure

- all'architetto la redazione del progetto esecutivo andando a conciliare le esigenze della committenza, il risultato estetico, il rispetto delle norme edilizie;

- al committente la possibilità di predisporre la gara d'appalto;

- all'impresa poter definire la propria offerta economica in modo preciso e puntuale;

- ridurre in fase esecutiva l'insorgere di molteplici extra costi, non allungare i tempi di esecuzione delle opere per mancanza di studio preliminare dei particolari esecutivi;

- avere la base per la redazione dei SAL ed il controllo dei costi del cantiere.


il computo descrive i dettagli costruttivi

Noi interverremo nuovamente alla fine del progetto esecutivo per le eventuali integrazioni al computo metrico e la redazione del capitolato tecnico-descrittivo-esecutivo.

In fase successiva per la redazione dei SAL e la contabilità di cantiere.


Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page